0Articoli nel Carrello

Il tuo carrello è vuoto.

Naviga su Myefox.it e riempi il tuo carrello di tablet,smartphone, abiti sposa e molto altro ancora.

Hai già un account?Accedi

Home > Novità > Cellulare

iPhone 5S vs iPhone 5: i due smartphone di Apple in un videoconfronto

La nuova generazione di iPhone è finalmente realtà. Criticato per le poche novità introdotte rispetto ad iPhone 5 ed amato da subito per il nuovo tasto Home con Touch ID. Quali sono realmente le differenze tra le due versioni? ma soprattutto, vale la pena abbandonare l'iPhone 5 per acquistare il 5S? scopriamolo assieme con i nostri test.
 
 
Il 20 settembre è stato il giorno di iPhone 5S e di Apple. La nuova generazione del melafonino ha fatto la sua comparsa negli Apple Store creando come al solito le code sui marciapiedi per il DayOne e creando negli utenti appassionati per la Mela e negli utenti concorrenti forti discussioni sulla novità o meno delle implementazioni del nuovo smartphone di punta della Casa di Cupertino.
 
iPhone 5S vs iPhone 5: i due smartphone di Apple in un videoconfronto.
Il nuovo iPhone 5S ha decretato l’introduzione del nuovo iOS 7 e con esso in qualche modo anche la nuova generazione degli iphone 5c clone che verranno. Un dispositivo che ha aggiunto una S rispetto al suo predecessore, l’iPhone 5, prendendone tutte le basi ed ampliando alcune caratteristiche peculiari come l’introduzione di nuove colorazioni, la sostituzione del tasto Home con il nuovo Touch ID, un nuovo processore ad altissima efficienza ed una nuova fotocamera con alte prestazioni di scatto. Ma quali sono realmente le differenze tra iPhone 5S ed iPhone 5? Abbiamo cercato di capirle a fondo e di mettere a confronto i due “generazionali” smartphone di Apple.
 
DATA DI USCITA
 
Il nuovo iPhone 5S è stato, rilasciato ufficialmente lo scorso 20 settembre 2013, un rilascio graduale, come da sempre ci ha abituato Apple, che ha visto la vendita nei paesi di prima fascia (USA, Canada, Australia, Germania, Francia, Gran Bretagna, Cina, Giappone, Singapore e Hong Kong) per poi arrivare nel prossimo futuro ed entro il mese di dicembre in altri 100 paesi del mondo, tra cui l’Italia. L’iphone 5cs modelli invece venne rilascio praticamente un anno fa, esattamente il 21 settembre 2012 negli stessi paesi di prima fascia escludendo la Cina, per poi arrivare nelle altre nazioni dal 28 settembre. L’entrata in commercio del nuovo iPhone 5S ed in contemporanea dell’iPhone 5C ha decretato la dismissione proprio dell’iPhone 5 che per il momento è acquistabile solo nei paesi in cui il nuovo modello non è stato ancora venduto.
 
PROGETTAZIONE
 
L’iPhone 5 e l’iPhone 5S risultano essere due device praticamente identici a livello di design e di dimensioni. Composti da un corpo in alluminio con inserti frontali in vetro temprato. Le dimensioni risultano esattamente le medesime, a discapito delle speculazioni precedenti al lancio che prevedevano un display maggiorato per il nuovo iPhone 5S. Lo stesso dunque possiede uno schermo da 4 pollici con uno strato di vetro temperato. Anche se ormai fin troppo riconoscibile a livello estetico risulta essere senza dubbio un telefono di grande impatto visivo. Risulta molto sottile e leggero, visto che il suo peso si aggira sui 112 grammi con uno spessore di soli 7,6 millimetri. Entrambi i telefoni sono completamente chiusi, non permettendo l’accesso alla batteria e rendendo il telefono abbastanza difficile da riparare da soli. Entrambi utilizzano la nano SIM, attualmente il più piccolo tipo di SIM card che troverete in un telefono cellulare, ed è possibile inserirla tramite l’apertura, con una specifica graffetta, del vano. Una delle più interessanti aggiunte hardware nel nuovo iPhone 5S è senza dubbio il tasto Home che adesso incorpora un sensore di impronte digitali utilizzato per sbloccare il telefono senza bisogno di un codice di accesso. Inoltre Apple ha anche introdotto un nuovo colore, il tanto richiesto Gold/Champagne e ha voluto rivalutare i classici nero/ardesia e bianco/silver proponendo un semplice Grigio siderale e Argento.
 
DISPLAY
 
Il display del nuovo iPhone 5S risulta essere un 4 pollici IGZO con risoluzione di 1136 x 640 pixel a differenza di quello dell’iPhone 5 che è sempre da 4 pollici con la classica risoluzione da 1136 x 640 pixel ma un IPS. Guardandoli chiaramente la differenza tra i due display non sembra essere presente ma IGZO è progettato per consumare meno energia, un vero e proprio pannello efficiente, addirittura meno dispendioso del 90% rispetto ai classsici LCD, chiaramente con immagini statiche. La considerazione che può essere fatta per tali display però, non è tanto sull’essere IGZO o IPS, ma nel caso di iPhone nell’essere ancora un 4 pollici a differenza dei rivali più importanti che ormai hanno raggiunti i 5 pollici, in molti casi superandoli. L’iPhone è senza dubbio il miglior smartphone tascabile e non solo, ma è anche vero che per guardare video, film o per giocare uno schermo più grande non può che fare la differenza.
 
MEMORIA INTERNA
 
 
Entrambi gli iPhone posseggono una memoria interna di 16, 32 o 64GB non espandibile con le classiche MicroSD che invece i concorrenti sempre più spesso adottano. Da tempo si parla di un ipotetico iPhone con uno storage interno addirittura di 128GB ma nemmeno l’iPhone 5S ha permesso la sua realizzazione, che forse sembra essere maggiormente riferibile ad un tablet piuttosto che ad un semplice smartphone, che oltretutto diventerebbe forse un po’ troppo costoso.
 
SOFTWARE
 
 
 
 
Il sistema operativo montato in iPhone 5S è il medesimo montato su iPhone 5, ossia il nuovo iOS 7, rilasciato ufficialmente due giorni prima della vendita del nuovo telefono di Apple. Il sistema operativo, come ha sempre realizzato l’azienda di Cupertino, è installabile anche nei telefoni datati come iPhone 4 e 4S nonché dunque anche in iPhone 5. iOS 7 risulta essere il primo vero restyling grafico importante da quando l’intera piattaforma è stata lanciata nel 2007. Jonathan Ive è stato in gran parte il responsabile per la direzione dell’aggiornamento, l’uomo che sta dietro al design dei vari iPod, iMac e iPhone. iOS 7 non è solo grafica, però. Con esso vengono aggiunte anche molte funzionalità che lo rendono molto più comodo da utilizzare. Uno dei più importanti è, ad esempio, il Centro di Controllo, ossia una richiestissima barra di controllo che offre molte delle caratteristiche che si trovano nella barra delle notifiche di Android, come l’attivazione del Wi-Fi, del Bluetooth, del volume, della luminosità e molto altro.
 
CPU E RAM
 
 
iPhone 5S – Mela A7, 1 GB di RAM iPhone 5 – Apple ha A6, 1 GB di RAM
 
Apple con il nuovo iPhone 5S ha voluto modificare anche il cuore del telefono inserendo quindi un nuovo processore, Apple A7, una CPU di nuova generazione che viene presentata con un chip set addirittura da 64-bit. L’iPhone 5 a differenza al suo lancio possedeva un processore di nuova generazione denominato A6 che in sé possedeva il fatto di essere un dual-core con il doppio della potenza rispetto al precedente. Naturalmente il cambiamento del nome non può dire molto sulla vera efficacia delle due CPU, ma Apple sostiene che il nuovo su iPhone 5S risulta essere più del doppio veloce. Lo stesso inoltre supporta OpenGL ES 3.0, uno standard di piattaforma grafica che assicura al telefono significativi miglioramenti su effetti visivi in situazioni di grafica impegnativa. Entrambi infine posseggono 1 GB di RAM.
 
FOTOCAMERA
CLICCA QUI PER SCARICARE SAMPLE A PIENA RISOLUZIONE
 
 
 
Il nuovo iPhone 5S possiede un sensore da 8 megapixel con flash dual-LED a differenza del passato iPhone 5 che s^ possiede lo stesso sensore da 8 megapixel ma con un semplice flash LED. Tutto uguale dunque? Non proprio visto che il nuovo telefono di Apple possiede caratteristiche decisamente migliori sul campo rispetto al passato dispositivo grazie ad un miglioramento notevole della dimensione del sensore. Infatti lo stesso è il 15 per cento più grande, con addirittura 1,5 micron di dimensione del pixel. In pratica tutto questo permette di avere una migliore qualità delle immagini scattate da iPhone 5S e decise migliori prestazioni a bassa luminosità. Tuttavia, entrambi gli iPhone posseggono sensori piccoli, più piccoli del nuovo Xperia Z1 di Sony e molto più piccoli del Nokia Lumia 1020. Piccoli sensori dovranno sempre lottare in condizioni di scarsa illuminazione per effettuare buoni scatti, anche se la stessa fotocamera è realizzata per scatti casuali e non professionali. Un altro segno che Apple non vuole esagerare con la propria fotocamera è la presenza sì di un nuovo dual LED Flash ma sempre di tipo normale e non Xenon che permetterebbe immagini e scatti decisamente migliori in ambienti poco illuminati. Tuttavia, è un flash decisamente più potente rispetto al signolo dell’iPhone 5S. Oltretutto i due LED utilizzano diverse temperature di colore per ridurre l’effetto slavato che un normale flash potrebbe recare sulle foto con la presenza di volti di persone. Miglioramenti anche per l’obiettivo dove la sua apertura è stata aumentata da f/2.4 ad f/2.2, che lo rende un obiettivo ‘più veloce’.
 
Insomma l’iPhone 5S è un aggiornamento abbastanza conservativo rispetto al passato iPhone 5. Sembra più o meno lo stesso smartphone oltretutto con le medesime dimensioni del dispositivo ma anche del display. Tuttavia, si tratta di una serie di miglioramenti che non possono essere trascurati e che vale la pena dichiarare perché rendono il telefono più piacevole da usare giorno dopo giorno. Non è un aggiornamento visibile, ma è un aggiornamento di classe.
 
recently viewed items

Qui terremo una lista dei prodotti che hai visualizzato.

       

 Servizio post vendite